Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
  1.          I.            La qualifica di socio si perde per:

a)      decesso;

b)      impossibilità sopravvenuta di svolgere le prestazioni richieste;

c)      inattività prolungata totale negli ultimi 6 (sei) mesi con conseguente radiazione del socio senza alcun rimborso della quota sociale annua di iscrizione;

d)     mancato pagamento della quota sociale annua di iscrizione trascorsi n°3 (tre) mesi dalla data di scadenza prevista. Il socio moroso è automaticamente espulso, radiato dall’associazione, senza necessita di alcuna deliberazione da parte del Consiglio Direttivo e con apposita annotazione nel “Libro dei Soci”;

e)      rinuncia volontaria con effetto immediato comunicata per iscritto al Presidente dell’Assemblea dei soci che a sua volta ne informerà il Consiglio Direttivo che delibererà in merito;

  1.       II.            La qualifica di socio si perde per espulsione per i seguenti motivi:

a)      inosservanza delle disposizioni dello statuto, degli eventuali regolamenti o delle deliberazioni degli organi sociali;

b)      danni morali e materiali arrecati all'associazione e comunque in ogni altro caso in cui il socio svolga attività in dimostrato contrasto con gli interessi e gli obiettivi dell'associazione.

  1.    III.            Qualora il socio radiato rivesta una carica sociale, decade immediatamente ed automaticamente da tale carica.
  2.    IV.            Le deliberazioni assunte dal Consiglio Direttivo relativamente al presente articolo devono essere comunicate all’interessato con lettera raccomandata A.R. o notifica attraverso canali telematici.
  3.       V.            La perdita della qualità di socio per qualsiasi causa non comporta alcun diritto sul patrimonio dell’associazione, né rimborsi e/o corrispettivi ad alcun titolo.